sabato, Maggio 25, 2019

Si tratta di un posto relativamente piccolo ma  Namur in Belgio (chiamato Namen in fiammingo) è la capitale della Vallonia e ospita anche il cosidetto parlamento vallone. Si trova a solo 60 km da Bruxelles e ha il vantaggio di essere un’ottima base per esplorare la regione delle Ardenne.

Si trova sulla confluenza dei fiumi Meuse e Sambre e questo è sempre stato un grosso vantaggio. Sopra Namur si trova un ex cittadella militare che fu una delle più potenti fortezze d’Europa. Sotto la cittadella potete esplorare bene la vecchia città. Qui sia i Celti che i Romani avevano fortezze e dal Medioevo in poi Namur ha sempre avuto un castello che controllava dove si incontrano i due fiumi.

Foto: Photo by CEphoto, Uwe Aranas, via Wikimedia Commons

La fortezza a Namur in Belgio vera e proprio fu costruita dall’ingegnerie militare del re Luigi XIV, Vauban. Rifatta poi diverse volte era considerata inespugnabile prima della Prima Guerra Mondiale. I tedeschi riuscirono però a conquistarla in pochi giorni. La cittadella fu usata militarmente fino al 1977.

Potete visitarla e girare per i tanti suoi tunnel bastioni e mura. Del vecchio castello medievale ovviamente rimane poco, quasi tutto quello che vedrete è il risultato della ricostruzione olandese del 1825,  ma è comunque un posto interessante da visitare anche per le sue belle viste. Per arrivarci prendete l’autobus 3 e scendere al castello di Namur. Il bastione di Terra Nova, costruito dai Borboni spagnoli, ospita un centro per visitatori dove troverete informazione anche su altre cose da vedere vicino Namur.

Cosa altro vedere a Namur in Belgio?

Quando siete a Namur vale anche la pena fare un salto al museo dell’ archeologia, che è per giunta gratuito. Se invece vi interessano i profumi potete partecipare ad una di questi giri organizzati ad un laboratorio di profumeria. Esiste anche un museo di arti antiche che costa solo qualche euro. Particolarmente interessante per gli esempi di arte medievale ed esempi di filigrana antica.

Come tutte le città europee che si rispettono ci sono diverse chiese da visitare. Una è la cattedrale in stile neo-classico e dei dipinti non particolarmente speciali di uno degli allievi di Rubens. Ma contiene anche un museo diocesiano che potrebbe interessare a qualcuno. La chiesa di St Loup invece è una follia barocca del 1600, fatta costruire dai Gesuiti. Come curiosità l’altare è in legno che sembra marmo. In effetti avrebbe dovuto essere marmo ma la nave che lo portava dall’Italia affondò.

Potete arrivare in treno da Bruxelles in circa un’ora, la stazione ferroviaria si trova a 5 minuti a piedi dal centro città. Potete girare il centro a piedi o noleggiare una bicicletta a basso costo. Ci sono anche brevi gite in barca sui fiumi e l’ufficio turistico ha una lista di passeggiate guidate che potete fare.

Namur in Belgio non ha tantissimo alloggio turistico e se venite in mesi di alta stagione cercate di prenotare prima, potrete non trovare niente.



Booking.com

 

 

 

 

Tags: , , , ,

0 Comments

Leave a Comment

Vorremmo tenerti aggiornato degli ultimi articoli