lunedì, Maggio 25, 2020

Non solo potete visitare una bella cattedrale romanica ma tutto il centro storico di Durham che si trova su una collina sopra il fiume Wear, è un sito patrimonio dell’umanità UNESCO.

Durham si trova nel nord dell’Inghilterra ma sulla linea ferroviaria da Londra ad Eduimburgo e quindi facilmente raggiungibile. 

Lo stile romanico della cattedrale proviene dai Normanni dopo l’invasione di Guglielmo il Conquistatore del 1066, ed è considerato uno dei più belli esempi di architettura normanna in Inghilterra, ancora esistenti.

Oltre a questo bisogna notare che i soffitti erano stati costruiti con volte a crociera per poter tenere il peso enorme del tetto. Fu questo uno dei primi edifici europei che usarono questo sistema e si trattava in questo caso del tetto più pesante. Una impresa architettonica non da poco per i tempi, infatti la cattedrale fu costruita dal 1090. 

Importante notare che anche se la cattedrale è stata rimodernata nel corso dei secoli, la struttura rimane essenzialmente quella normanna. 

Qui nel 630 fu fondata una sede vescovile con fondi e risorse provenienti dalla isoletta di Lindisfarne, che ospitava un monastero, ai tempi dei primi attacchi dei vichinghi.  Era quindi una sede di preghiera anche prima dei Normanni. 

All’interno della cattedrale si trova la tomba di Venerable Bede, che potete trovare nella Galilee Chapel costruita nel 1170. Era un monaco e il  primo storico dell’Inghilterra. La cattedrale ospita anche i resti di San Cutberto, patrono del nord dell’Inghilterra e anche lui associato a Lindisfarne.

Quest’ultima cappella contiene affreschi del 1100.  Potete anche visitare il famoso Sanctuary Knocker,dove i criminali bussavano per avere rifugio nella cattedrale per 37 giorni durante il Medioevo. Al termine dei 37 giorni dovevano scappare o consegnarsi alla legge, era solo un rifugio temporaneo. 

La cattedrale ha tre torri, quelle delle facciata e una più alta centrale che fu danneggiata da un fulmine nel 1429 e rifatta completamente nel 1470, le due torri frontali invece risalgono a circa il 1220. Potete salire sulla torre se avete voglia ma dovrete fare ben 325 gradini, in compenso avrete delle bellissime vedute, soprattutto se la giornata non è nuvolosa. 

Booking.com
Tags: ,

0 Comments

Leave a Comment

Vorremmo tenerti aggiornato degli ultimi articoli