mercoledì, Novembre 20, 2019

Glendalough in Irlanda o ‘valle dei due laghi’ è un posto molto bello che potete raggiungere abbastanza facilmente da Dublino.

Molti lo ritengono essere uno dei posti più belli di tutta l’Irlanda, sicuramente ha quel look tipicamente irlandese che vi piacerà sicuramente.

Foto:  © Copyright Robin Mais and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.1

Effettivamente Glendalough in Irlanda attrae per diversi motivi. Prima di tutto le rovine di un grosso centro monastico sarebbero un’attrazione da sole ma il fatto che si trovano in una valle glaciale con due laghi e coperta da foreste, rende la cosa molto più attraente.

La storia di Glendalough in Irlanda inizia nel 498 quando un giovane monaco di nome Kevin cercava un posto dove stabilirsi a meditare. Arrivò qui e si accampò proprio sui massi di una tomba dell’età del ferro per ben sette anni.

In questo periodo di tempo visse in maniera quasi primitiva e a contatto con la natura. Il suo stile di vita però attirò tanti seguaci e il suo posto solitario e tranquillo divenne affollato.

Da qui crearono un vero e proprio centro monastico con centinaia di studenti ogni anno e che continuò ad esistere fino al 1600.

Quando visitate il posto potete partire dal Lower Lake che ha il centro monastico e poi fare una passeggiata di circa 20 minuti tra la foresta per arrivare allo spettacolare Upper Lake.

Foto: © Copyright Alan James and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Girare per il sito monastico e i laghi non costa nulla ma pagherete qualche euro per andare al Visitors Centre. Utile andarci se volete saperne di più.

Tra gli edifici che potete vedere nel centro monastico si trova la Round Tower che ha circa 1100 anni, l’entrata del monastero, (l’unica rimasta in Irlanda), la cattedrale, la cucina di San Kevin e la chiesa di St Mary. Della chiesa di San Kevin rimangono solo rovine.

Altri edifici, in particolare rovine e chiese si trovano lungo l’Upper Lake. Ma sono le passeggiate che fanno la parte del leone, potete seguire i laghi o avventurarvi a ‘scalare’ le varie colline. Salire sulla collina chiamata Spink è una passeggiata popolare e ci sono diversi percorsi per arrivarci

Il paesaggio è collinoso ma anche se l’altitudine non è da Alpi, fate attenzione quando vi mettete in cammino. Il tempo meteo può cambiare molto velocemente qui e nebbia e freddo improvvisi sono un pericolo anche se le colline non sono il Monte Bianco.

Come arrivare a Glendalough in Irlanda?

Da Dublino potete prendere uno degli autobus che vi portano direttamente sul posto. Il posto si trova a soli 25 km da Dublino e potete farlo come gita di un giorno, anche se tutta la regione si merita una bella visita.

Ricordatevi che questa zona diventa molto congestionata nel periodo estivo, soprattutto al weekend. Se volete evitare la folla, scegliete il periodo giusto.

Cartina di Glendalough e dove trovare da dormire in zona

 



Booking.com

Altri posti da visitare in Irlanda

Cashel in Irlanda; cosa vedere e come arrivarci

Cashel in Irlanda si trova nella contea di Tipperary nell’interno del sud-est del paese. Si tratta di uno dei posti più caratteristici di tutta l’Irlanda. La cittadina di Cashel ha una lunga storia come centro mercantile ed è piacevole da esplorare. Ma la ragione per cui tanti vengono fino a qui è la Rock of Cashel o

0 comments
Rottweil in Germania

Rottweil in Germania, cosa vedere e dove si trova

Rottweil in Germania si trova vicino alla Foresta Nera nello stato di Baden-Württemberg. Ha una lunga storia e ora ha circa 25 mila abitanti. Grande abbastanza da essere interessante e da avere una storia significativa,  ma piccola abbastanza da poterla visitare in poco tempo. A vedere il nome vi verranno subito in mente i cani Rotweiler, avete

0 comments
Marstrand in svezia

Marstrand in Svezia, una città di 1000 abitanti

Probabilmente non avete mai sentito parlare di questa città che si trova in una isola non lontano da Gotenborg in Svezia. In effetti l’isoletta ha solo 1200 abitanti fissi.  Storicamente Marstrand in Svezia è effettivamente una città dal 1200. Non era raro a quei tempi dare il nome città anche a posti alquanto piccoli, spesso

0 comments

 

Tags: , , , ,

0 Comments

Leave a Comment

Vorremmo tenerti aggiornato degli ultimi articoli