venerdì, Luglio 19, 2019

Amersfoort in Olanda ha una lunga storia mercantile, nel 1500 e nei secoli successivi infatti doveva la sua ricchezza al commercio del tabacco, lana e birra. Ora potete ancora trovare parte di quel benessere e sono rimaste diverse case di mercanti importanti.

La città ha circa 200 mila abitanti e non si tratta quindi di un posto molto piccolo ma ha il vantaggio di avere quasi tutto quello che dovete avere nel vecchio centro storico che potete passeggiare tranquillamente.

Nel centro storico infatti, oltre ai canali potete anche vedere circa 300 vecchi edifici, tutti molto caratteristici del periodo del boom economico nei Paesi Bassi. Come altri posti nei Paesi Bassi e Belgio si tratta di una mini Amsterdam.

Amersfoort

Sappiamo con certezza che la zona era abitata fin dal 1000 AC  ma la conosciamo come città solo dal 1100 in poi. Simile all’inglese ford, foort significa guado sul fiume e infatti qui si trova il fiume Eem che un tempo si chiamava Amer. Non ci sono misteri quindi sull’origine del nome.

In ogni caso prima di diventare una città importante per il commercio internazionale, era una città cintata medievale e di questo passato potete ancora trovare molte tracce. Delle vecchie mura medievali sopravvivono ancora tre porte tutte del 1300 e 1400.

La Onze Lieve Vrouwekerk era una volta una importante chiesa gotica, parte della sua importanza era che segnava il centro esatto dei Paesi Bassi. La chiesa fu distrutta da un’esplosione di polvere da sparo nel 1700 ma rimane ancora la torre e anche oggi viene ancora usata come il centro geografico del paese. Se avete voglia di fare i 346 gradini per ammirare il panorama la torre è ancora aperta al pubblico.

Ad Amersfoort si trova anche un’altra vecchia chiesa la Sint Joriskerk o chiesa di San Giorgio. Una chiesa medievale parte del 1200 e parte del 1400 anche qui potete salire sulla torre e ogni ora davanti la facciata potete vedere un San Giorgio meccanico che esce ad uccidere il drago.

Amersfoort ha diversi musei incluso un’ importante galleria d’arte, dove troverete molte mostre temporanee di arte contemporanea.

Amersfoort in Olanda è anche famosa per essere il posto natale del pittore Piet Mondrian e lo si ricorda infatti con un museo  situato proprio nella casa dove nacque.

Parte del piacere di visitare Amersfoort è girare per il centro storico, passeggiare lungo i canali e sedersi a bere qualcosa in uno dei tantissimi locali. Non mancano ovviamente i ristoranti.

Come arrivare ad Amersfoort in Olanda?

Facilissima da raggiungere da qualsiasi parte dell’Olanda in treno, si trova vicino a Utrecht e a soli 35 minuti di treno da Amsterdam.

Cartina della zona e posti dove dormire



Booking.com

 

 

 

Tags: , ,

0 Comments

Leave a Comment

Vorremmo tenerti aggiornato degli ultimi articoli